aprile 25, 2019     |
@ La posta degli amici

(1) in preparazione ...

# Ricorderemo volentieri

(19) ASSAGO - 28 APRILE

WALTER QDR AD ASSAGO

In preparazione ... QDR

 

(18) LACCHIARELLA - 28 APRILE

VIVIANA QDR ALLA PRIMA MEZZA DEI TRE COMUNI

In preparazione ... QDR

 

(17) CASTELVECCANA - 28 APRILE

LA PRESIDENZA NEL VARESOTTO

In preparazione ... QDR

 

(16) SARNICO-LOVERE - 28 APRILE

BEL GRUPPO QDR SUL LAGO D'ISEO

In preparazione ... QDR

 

(15) CHIAVENNA - 28 APRILE

LIVIO QDR AL TRAIL DELLA VAL BREGAGLIA

In preparazione ... QDR

 

(14) GAZZOLA - 27 APRILE

QDR NEL PIACENTINO

In preparazione ... QDR

 

(13) TORRE D'ISOLA - 25 APRILE

QDR NEL PARCO DEL TICINO

In preparazione ... QDR

Leggi anche Il nostro pensiero 2019 Renato QDR

 

(12) OLTRESSENDA - 25 APRILE

MAURO QDR AL TRAIL DI VALZURIO

Mauro QDR ha partecipato al Trail di Valzurio. QDR

 

(11) CASTERNO-ROBECCO S/N - 22 APRILE

DUE QDR ALLA CILIEGI IN FIORE

Lamberto e Graziano hanno partecipato alla classica di Pasquetta nel Parco del Ticino. QDR

 

(10) INZAGO - 22 APRILE

GRUPPETTO QDR ALLA INZAGHISSIMA

Gruppetto di QDR alla Inzaghissima: Alessio, Greta, Gianluca, Daniele e Bianca. QDR

 

(9) OLGIATE COMASCO - 22 APRILE

FABIO QDR NEL COMASCO

Fabio in solitaria in un lunghissimo nel comasco. QDR

 

(8) BORGO SAN GIOVANNI - 22 APRILE

QDR NEL LODIGIANO

Marcia del Latte a Borgo San Giovanni (appena fuori dal casello dell'autostrada di Lodi, 20 minuti d'auto da casa), che scegliamo in alternativa alla classica, ma per noi troppo affollata, Marcia dei Ciliegi in Fiore a Casterno. Quartetto QDR, Oriana, Gianna, Renato e il sottoscritto, e ci dividiamo: sulla 13 km le femminucce, sulla 20 km i maschietti. Renato lo vedo alla partenza e poi sempre avanti e poi non lo vedo più ... tutto solo mi sciroppo questi 20 bei km., belli anche nel percorso, ondulato lungo le sponde del Lambro, con vista sul castello di Sant'Angelo e poi anche a Lodi Vecchio, ma purtroppo non sino ad arrivare alla bellissima basilica di San Bassiano. Una cascina con lapide del 1605 che parla di monaci e abbazie, un'altra alla nostra destra con una chiesetta di sicuro vecchia di almeno 300/400 anni, con la sua  struttura della Controriforma. A parte la strada iniziale per uscire dal paese, poi poco asfalto e tanta campagna e davvero il Lambro regala scorci riposanti con le sue anse, se solo avesse acque un po' più limpide ... Tre ristori sulla 20 km, il secondo nella cascina Baronchelli, ora diventata un'azienda agricola di buone dimensioni nella zona, e sponsor "alimentare" della marcia. Benchè solo in 4 entriamo comunque in classifica come 34mo gruppo, e ci guadagniamo due vasetti di fiori per le nostre ragazze. Bella corsa da tener presente per il futuro, orfano come ormai sono da anni della classica pasquale di Zinasco, e un po' spaventato dal caos di Casterno. Ora iniziano un fine aprile ed un mese di maggio pieni zeppi di super-corse, già tutte programmate. Bene bene. Gianni QDR

Leggi anche Il nostro pensiero 2019 Renato QDR

 

(7) ROBBIATE - 14 APRILE

QDR NEL LECCHESE

Fatto 22 km a Robbiate, corsa davvero bellissima, splendido percorso molto suggestivo, peccato per la pioggia che per quasi tutta la corsa non ha dato tregua. Un grazie grande a Fabio e Livio per avermi scortato e aspettato, perché se la corsa non mi ha stancato per nulla, purtroppo la sciatica ha fatto da padrona, non  mi ha dato tregua per tutto il percorso ... non riuscivo a correre come volevo!!  Emanuela P. QDR

 

(6) PAULLO - 14 APRILE

CORSA DI PRIMAVERA

Oggi a Paullo, verso la fine, uno mi supera esultando: "ho superato uno di Rozzanooooo!!!". Ora, a parte che se avessi avuto del fiato gli avrei risposto "Guarda che sono di Mediglia, pirla!", e chiedendo scusa se per difendere i colori non sono andata a riprenderlo, ma che razza di reputazione avete??  Franca QDR

Paullo non mi è dispiaciuta. Molto veloce nonostante i due cavalcavia. Dopo il 9° km provo a spingere per divertirmi un pochino e mi ritrovo con due lippe che mi staranno davanti fino alla fine e che, con un ritmo che per me è ritmo gara, mi fanno chiudere gli ultimi 11 km sotto i 4:15. Ci voleva proprio una bella galoppata dopo tanto tempo ...  Alessio E., QDR

 

(5) GARLASCO - 14 APRILE

QDR IN LOMELLINA

Avevamo partecipato alla prima edizione di questa marcia, nel 2013, e poi, per tante concomitanze, non ci siamo più tornati. Con Oriana decidiamo di ritornare nel pavese dopo tante corse nel lodigiano e bene abbiamo fatto. Anche il meteo è stato clemente e la pioggia è cominciata a cadere quando stavamo arrivando alla fine dei miei 18/19 km.. Ottima organizzazione, con deposito borse custodito, bagni ben tenuti e controllati dai ragazzi della fondazione Exodus di don Mazzi, pasta party finale, ma soprattutto tre ristori e l'ultimo con frittelle di mele ancora calde, e le signore del ristoro che ne davano un pacchetto da viaggio a tutti da portare a casa. Parcheggio in uno dei pratoni adiacenti alla cascina Toledina sul canale Cavour (per fortuna non ha piovuto), e dopo la tradizionale foto di gruppo sotto un bel glicine (essendo in due basta un selfie), subito via in campagna per arrivare dopo 3 km. circa all'interessante santuario della Madonna della Bozzola, che già conosciamo dalla corsa del Primo maggio. Giriamo intorno alla frazione, e via nei boschi e a fianco di canali, sentieri, glicini selvatici, strade sterrate, asfalto solo nella frazione della Bozzola, all'andata e al ritorno, un ibis che si alza in volo lì vicino, un campo che sta per essere arato dal trattore, con quattro aironi cenerini che aspettano il loro pranzo dopo il passaggio dell'aratro, il picchiettare di un picchio e forse anche una cicogna che lancia il suo battito col becco dal bosco vicino ... queste sono le foto di oggi, anche se la più bella avrebbe potuto essere un glicine fiorito a contorno di un affresco sopra l'ingresso di una cascina, ma il mio cellulare mi ha lasciato a secco. Una piccola chiosa a margine della corsa: era la 7ma edizione, ma la seconda dedicata alla memoria di Alessio, un ragazzo della comunità venuto a mancare qualche tempo fa; la signora che ci ha custodito le borse era sua madre, era lì per ricordarlo insieme con gli altri ragazzi suoi amici. Grazie. Gianni QDR

 

(4) VIMERCATE - 14 APRILE

LA CORSA DEI CAMPANILI

Oggi mi accontento (momentaneamente) di correre per stare bene, ma sempre con l’obiettivo di arrivare più in là. E magari anche oltre. Km 14. La corsa dei campanili a Vimercate, bel percorso, la pioggia ha reso tutto più divertente, organizzazione impeccabile e ottimi ristori. Grazie a Emilia per la compagnia e un saluto speciale al top runner Graziano. Walter QDR

Che questo tempo impavido mi piace ormai lo sanno anche su Marte, ma oggi è stato il top dei top e più che corsa l'avrei chiamato Trail dei Campanili. Era tanto che non mi divertivo così, un percorso poco asfaltato e subito via, catapultati in mezzo al bosco con fango, pozzanghere e sentieri da corso di sopravvivenza. Un vero spasso, pioggia e vento appiccicati addosso misti al profumo della terra e dell'erba mi hanno regalato una sferzata di energia inimmaginabile. O ti lamenti del tempo o diventi tutt'uno con la natura e allora ogni singola goccia d'acqua è vita che ti incoraggia, almeno così mi piace pensare. E poi Walter che ogni tanto lo sentivi borbottare ma scoppiava a ridere pure lui quando per forza volevo fare le foto e avevamo ormai preso le sembianze di pulcini infreddoliti. Graziano che abbiamo visto solamente alla partenza è stato un piacere rincontrarlo. Lui i trail li fa davvero. Emilia QDR

 

(3) VERBANIA-STRESA - 14 APRILE

LAGO MAGGIORE HALF MARATHON

Andrea, Gianluca, Cristina e l'amico Nico hanno partecipato alla mezza maratona del Lago Maggiore. QDR

 

(2) COLTURANO - 7 APRILE

GRUPPETTO QDR SUL LAMBRO

Ma non piove quasi mai, e proprio questa domenica mattina doveva venire uno scroscio di pioggia alle 6.15 che ci ha un po' spaventato? Poi la pioggia ci ha graziato (però i QDR che hanno scelto i 20 km si sono beccati anche una grandinata), e almeno io non ho subito acqua se non un pochino mentre attendevo gli altri. Eravamo pochi quest'anno, sette meno una defezione del mattino, perchè una ventina di QDR erano impegnati nella maratona di Milano, incluse le staffette. Ritrovo sempre a palazzo Fregosi, la cascina signorile di epoca gotica con i suoi affreschi; peccato che poi l'arrivo, i timbri, il ritiro premio, il ristoro finale erano stati spostati vicino alla chiesa e quindi un po' scomoda per chi aveva lasciato la borsa al deposito in partenza. Il "nostro" glicine, lo sfondo delle nostre foto di gruppo, era anche quest'anno secco, come nel 2018, un peccato, ricordando come era spettacolarmente fiorito negli anni passati. Il percorso, almeno la 12 km che ho scelto in solitaria, era quello degli anni precedenti: il passaggio in paese, poi i laghetti e le cave appena fuori, gli sterrati che girano intorno alle molte cascine ancora attive. Interessante il passaggio sia all'andata che al ritorno dalla cascina dove un solitario ibis sacro sta mangiando nel canale che passa lì vicino: riesco a vederlo e fotografarlo anche se non posso avvicinarmi più di tanto. E poi si ritorna lungo le anse del Lambro, un fiume che offre alcuni squarci piacevoli, se non fosse per l'inciviltà delle persone (?) che a volte lo usano come discarica. Il meteo sembra migliorare, poi, per fortuna per me, inizia a piovigginare quando sono già arrivato da un po', anche se aspettare gli altri dei 20 (poi 21 km) mi fa patire un po' di freddo perchè comunque le temperature si sono abbassate negli ultimi giorni. Oggi lasciato solo dalla mia squadra famigliare, in solitaria mi sono trascinato sui 12 km., peccato. Gianni QDR

Oggi tapasciata vicino casa corsa tutta con l'Illustre che non ha smesso un attimo di parlare di Reggio Emilia: è fissato con quella città e con un numero che, lo sappiamo, è la risposta a tutto quanto. Ho fatto casino con il garmin, quindi non posso nemmeno sbandierare i miei ventisette chilometri e rotti. Però se chiedete qui in paese vi racconteranno di una disperata che lo ha attraversato correndo con una colomba sotto il braccio. Chissà che spiegazioni si saranno dati. Franca QDR

 

(1) DAIRAGO - 7 APRILE

SPRING RUN

Oggi osservo la mia vita secondo una diversa prospettiva rispetto a come facevo prima. Amo correre e basta ... con il sole e con la pioggia, uscire all’alba e al tramonto quando fa caldo o freddo … Faccio km 10 o 15 con le mie scarpe da running rosse ... perché oggi non posso più farne a meno … devo correre … dovunque mi trovo! Vado a correre ad eventi anche a scopo benefico, si conoscono persone che capiscono al volo il mio entusiasmo e loro il giorno dopo la gara ti scrivono questi messaggi ... "Walter ieri avrei voluto stringerle almeno la mano, lei è stato tra i primi iscritti e maggiori sostenitori, la ringraziamo di cuore, e l'anno prossimo, prima di iscriversi, mi contatti! Sentiti anche i miei colleghi organizzatori vorremmo averla nostro ospite nella prossima edizione. Sentiamoci, il pettorale e pacco gara della VI edizione 2020 glielo regaleremo noi!". Ogni corsa è un viaggio. Amo correre unicamente grazie alla mia volontà, correre lento o veloce scoprire nuovi luoghi. Sto cercando di superare un problema mentale che mi ha portato a diminuire le mie distanze, ed è per questo che faccio le km 10 che però domenica dopo domenica sto conquistando vittorie ... con me stesso. Walter QDR

Aria fresca, suggestivo percorso immerso nel verde, due super simpatici runner a Dairago, ma soprattutto tanta voglia di divertirsi senza troppe pretese. E come cantava qualcuno ... "Si può dare di più perché è dentro di noi, Si può osare di più senza essere eroi Come fare non so non lo sai neanche tu, ma di certo si può dare di più ..." Perché in tutti questi anni l'ho imparato e non avrei voluto, nonostante ogni sport sia mosso da una passione immensa e scandito da sacrifici enormi, lacrime, sudore, risultati e sconfitte, bisogna accettare che a volte la cosa migliore è fare qualche passo indietro, a malincuore. Pesa, ma forse è l'unico modo per non essere schiacciati da quello che avrebbe potuto essere ... Emilia QDR

§ Spazio cultura

TITOLO

In preparazione ...

Copyright (c) 2010 Quelli di Rozzano   |  Dichiarazione per la Privacy  |  Condizioni d'Uso